fbpx
  • info@pma-italia.it
  • +39 055 583840
  • Lista Elementi

FONDAZIONE PMA ITALIA: CHI SIAMO

Pubblicato il 24 aprile 2019

La Fondazione PMA Italia è la prima organizzazione di categoria nata nel nostro Paese, che ha come obiettivo quello di unire i Centri pubblici e privati operanti nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita unitamente alle associazioni di pazienti. Il contributo offerto alla comunità copre molteplici ambiti con finalità di fornire aiuto e supporto nella lotta alla sterilità umana, nella promozione di studi e ricerche, nella collaborazione ed integrazione di strategie ed azioni tra i centri pubblici e privati, fino alla gestione dei rapporti tra i centri e i loro pazienti.

Fondazione PMA Italia: studi e ricerche

La Fondazione PMA Italia, è l’associazione di categoria dei Centri di PMA e delle associazioni dei pazienti preposta alla tutela degli interessi di tutti i soggetti a vario titolo operanti nel mondo della medicina della riproduzione. In particolare essa si occupa di: promuovere la tutela degli interessi dei centri di PMA in ambito istituzionale presso le autorità e gli Enti funzionalmente preposti alla regolamentazione e tutela delle problematiche inerenti la salute riproduttiva e la fertilità a vari livelli (europeo, nazionale e regionale); partecipare alla programmazione e alla definizione degli indirizzi tecnici in ambito di PMA e preservazione della fertilità elaborati in ambito istituzionale (europeo, nazionale e regionale); partecipazione alla definizione di strumenti che possano mettere in rete i centri fondatori allo scopo di favorire una pianificazione ottimale degli interventi in ambito regionale e nazionale; coordinare l’attività dei centri di PMA con quelli delle associazioni di pazienti allo scopo di garantire i migliori i standard di qualità e sicurezza delle prestazioni. Ad oggi i centri iscritti coprono il 70% delle prestazioni PMA erogate in Italia.

Fondazione PMA Italia - Chi Siamo - Campagna del cavolo

Altro specifico obiettivo della Fondazione PMA Italia è quello di svolgere approfondimenti inerenti gli aspetti scientifici, tecnici e organizzativi riguardo a PMA e fertilità

Le analisi spaziano dall’aspetto etico della tematica, a quello medico, fino anche a quello giuridico. In tal senso la Fondazione si propone di realizzare, attraverso il Centro Studi, attività di ricerca e approfondimento sulle principali tematiche inerenti la medicina della riproduzione .
Tutto ciò anche in collaborazione con enti scientifici e di ricerca, sia pubblici che privati.

La collaborazione con centri scientifici riconosciuti consente di condividere i risultati delle ricerche e renderli ufficiali e riconosciuti dalle organizzazioni della sanità, e favorirne anche la pubblicazione sulle più autorevoli riviste scientifiche.

FONDAZIONE PMA ITALIA: OBIETTIVI NEL DETTAGLIO

La Fondazione PMA Italia rappresenta una realtà innovativa nello scenario della Procreazione Medicalmente Assistita, perché cerca di unire un sistema molto frastagliato e scollegato a livello nazionale.

Le azioni mirate sulle quali concentra l’attività sono:

  • Miglioramento degli standard di qualità e di efficacia delle tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita.
  • Valorizzazione dei rapporti tra centri, operatori e pazienti.
  • Definizione delle attività di promozione che possano contrastare le cause dell’infertilità umana.
  • Tutela degli interessi degli operatori che gravitano intorno al mondo della Procreazione Medicalmente Assistita.
  • Costituzione di un gruppo operativo che funga da interlocutore con le istituzioni di vario livello.
  • Promozione di studi, ricerche, e attività formative per tutti gli operatori che operano nel settore della Procreazione Medicalmente Assistita.

FONDAZIONE PMA ITALIA: COSTITUZIONE INTERNA

L’Associazione PMA Italia è soggetto costitutivo della Fondazione, e con essa lavora in sinergia insieme al Centro Studi. Queste realtà si occupano di studiare le azioni e le misure idonee da applicare al fine di contrastare la sterilità umana e le patologie connesse, incluse le malattie genetiche. Il suo contributo viene messo in atto nelle seguenti aree di operatività:

  • Studio approfondito delle tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA).
  • Definizione dei criteri scientifici, protocolli medici, pratiche concrete e raccomandazioni, che abbiano un’adeguata attinenza con i risultati scientifici. Non solo, si occupano anche di controllare che venga rispettata l’osservazione delle pratiche ritenute valide in ambito nazionale e internazionale, collaborando con enti e istituzioni dedicate come previsto dalla legge.

L’ associazione PMA Italia affianca dunque la Fondazione, ed entrambe hanno come obiettivo quello di operare nel campo della Procreazione Medicalmente Assistita, contribuendo attraverso alcune azioni specifiche. Ecco quali sono:

  • Partecipazione alla programmazione e alla creazione delle strategie da adottare riguardanti la Procreazione Medicalmente Assistita.
  • Promozione delle ricerche e degli studi approfonditi in merito al tema della fertilità e dell’infertilità in tutti i loro aspetti etici, sociali, normativi e medici anche in collaborazione con Istituzioni scientifiche e di ricerca sia pubbliche che private.
  • Promozione della collaborazione scientifica tra associati.
  • Organizzazione di iniziative o eventi di carattere scientifico, attinenti con i principi associativi.
  • Promozione di eventi e iniziative in collaborazione con il Centro Studi, che possono in alcuni casi coinvolgere la stampa e l’informazione, con l’obiettivo specifico di aumentare le conoscenze sulla Procreazione Medicalmente Assistita.

FONDAZIONE PMA ITALIA: COSA RAPPRESENTA NEL NOSTRO PAESE

Chiarito cosa sia la Fondazione PMA Italia dal punto di vista organizzativo, funzionale e di scopo e come operatività sul territorio, ci chiediamo cosa questa organizzazione rappresenti per coloro che desiderano avere un figlio? La risposta è abbastanza semplice…è una speranza che fino a qualche anno fa sembrava essere solamente un sogno per le coppie con problemi di fertilità e per i tanti operatori che quotidianamente prestano la propria attività all’interno dei centri di PMA.

Ecco nel dettaglio di cosa parliamo:

  • Semplificazione dal punto di vista gestionale dei vari centri che si occupano di Procreazione Medicalmente Assistita.
  • Sostegno operativo agli enti e agli operatori stessi che svolgono questo tipo di servizio su tutto il territorio.
  • Sostegno alla ricerca molto attivo, che permette di progredire nella crescita sia tecnologica, che nella conoscenza di settore, in modo da sviluppare tecniche sempre più all’avanguardia e con sensibile riduzione di qualsiasi rischio.
  • Supporto costante ai futuri genitori, che prevede anche un monitoraggio costante delle esigenze della madre, che deve affrontare un percorso importante verso la maternità attraverso la procedura di Procreazione Medicalmente Assistita.

Dal suo operato si può comprendere quanto la PMA sia di fondamentale importanza a livello nazionale come strumento e supporto alla lotta ad uno dei principali nemici della gravidanza: l’infertilità.

Grazie alla sua presenza, ai convegni e alle iniziative messe in piedi per interloquire a livello globale con tutti i soggetti operanti in questo settore specifico, la Fondazione PMA Italia è riuscita ad accendere i riflettori in modo rilevante sul tema dell’infertilità. Con il lavoro svolto ed un impegno costante nell’informare, sensibilizzare, organizzare nonché perfezionare gli strumenti scientifici e tecnici necessari all’esecuzione delle tecniche di PMA , la Fondazione si configura come un fondamentale supporto per gli operatori del settore e i pazienti in cerca di una gravidanza quando non vi sia la possibilità di raggiungerla naturalmente.

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin